Associazione Lanciatori Sportivi Italia – Lancio Coltelli ed Asce - Fairylands Festival
15829
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15829,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Associazione Lanciatori Sportivi Italia – Lancio Coltelli ed Asce

Date
Category
Artisti
About This Project
QUANDO SIAMO NATI:

In occasione della VI edizione della Mostra Nazionale del Coltello D’Arte svoltasi a Roccagiovine e promossa dalla Regione Lazio, dal Comune di Roccagiovine e dall’AISCA, è stata costituita l’ A.L.S.I. – Associazione Lanciatori Sportivi  Italiani.

MISSIONE:
Ci divertiamo a studiare, praticare e promuovere lo sport e le tecniche di lancio di coltelli, pugnali, asce e quant’altro sia possibile lanciare sportivamente nonché di studiare e promuovere le discipline e le attività sportive affini. L’ Associazione ha carattere apolitico ed aconfessionale e senza fini di lucro.

INIZIATIVE:
Organizziamo e partecipiamo a manifestazioni a livello locale, provinciale, regionale, nazionale e internazionale.

SPIEGAZIONE:
Lancio di coltelli, asce e “letteralmente” tutto cio’ che e’ lanciabile a cura dell’ALSI – Associazione Lanciatori Sportivi Italia

Impugnare l’ascia con la modalità con cui si impugna un martello e con il pollice ben serrato sull’indice effettuare un lancio non violento,in quanto sarà il peso dell’ascia a determinarne l’infissione. Come per il lancio del coltello anche qui il movimento del braccio deve essere molto ampio cercando di mantenere braccio, avambraccio ed ascia tutto su di una linea e la mano deve, al momento del rilascio leggermente socchiudersi e far scivolare via l’ascia.

IMPORTANTISSIMO per tutti i lanci del coltello da lama, da manico e per l’ascia, la mano deve fungere da fodero e non spalancarsi mai al momento del rilascio ma leggermente allentare la presa e rimanere chiusa.